CIRCE o Il profumo dei maiali

[et_pb_section admin_label=”Sezione” fullwidth=”on” specialty=”off”][et_pb_fullwidth_post_title admin_label=”Titolo Post a Larghezza Intera” title=”on” meta=”off” author=”on” date=”on” categories=”on” comments=”on” featured_image=”on” featured_placement=”above” parallax_effect=”on” parallax_method=”on” text_orientation=”left” text_color=”dark” text_background=”off” text_bg_color=”rgba(255,255,255,0.9)” module_bg_color=”rgba(255,255,255,0)” title_all_caps=”off” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” title_font_size=”36px”]
[/et_pb_fullwidth_post_title][/et_pb_section][et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]
di Isabella Carloni
Regia di Isabella Carloni
Voce narrante della storia è la stessa protagonista, Circe, una maga terribile e ammaliatrice che seduce Ulisse e lo costringe a rimanere con lei per molto tempo, senza che quest’ultimo ne abbia la percezione. Non solo: chiunque tra gli uomini di Ulisse cerchi di fuggire, viene trasformato in un maiale. In questa nuova prospettiva, la trama spia sotto le vesti della seduzione femminile e osserva la riprovevole demonizzazione del corpo, rappresentata dal maiale su cui si svela un punto di vista curioso, che si piega davanti alle materiali pulsioni.
[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sul calendario dei nostri spettacoli e sul numero di posti disponibili!

©Tutti i diritti sono riservati
Edizioni Belpaese S.r.l.s. Via Otranto n.27 - Maglie (LE) - P.Iva 04637850753.
Credits: Ruggeri&Associati Branding Digitale