EDIPO E LA PIZIA

[et_pb_section admin_label=”Sezione” fullwidth=”on” specialty=”off”][et_pb_fullwidth_post_title admin_label=”Titolo Post a Larghezza Intera” title=”on” meta=”off” author=”on” date=”on” categories=”on” comments=”on” featured_image=”on” featured_placement=”above” parallax_effect=”on” parallax_method=”on” text_orientation=”left” text_color=”dark” text_background=”off” text_bg_color=”rgba(255,255,255,0.9)” module_bg_color=”rgba(255,255,255,0)” title_all_caps=”off” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” title_font_size=”36″]
[/et_pb_fullwidth_post_title][/et_pb_section][et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]
di Lucia Poli
con Lucia Poli e Giorgio Rossi
Maximilian Nisi, Maria Letizia Gorga e Tiziana Bagatella
Liberamente ispirato a un racconto di Dürrenmatt
Coreografie di Giorgio ROSSI
Regia di Lucia POLI
Il mito greco torna con le sue bizzarre riverenze e le curiose credenze, rappresentate da personaggi grotteschi che, nel gioco del testo, conducono a degli interrogativi comuni ad ogni spazio e tempo: sono delle entità superiori che condizionano il corso della vita dell’uomo, o è proprio quest’ultimo che muove le corde della propria esistenza liberamente, o è il caso che condiziona gli eventi? Edipo consulta l’oracolo della sacerdotessa di Delfi, per sapere chi fossero i suoi veri genitori. Lunga e secca come quasi tutte le Pizie che l’avevano preceduta, la bislacca sacerdotessa, che distribuisce sentenze con scandaloso senso dell’umorismo, risponde all’interrogativo che attanaglia Edipo.
[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sul calendario dei nostri spettacoli e sul numero di posti disponibili!

©Tutti i diritti sono riservati
Edizioni Belpaese S.r.l.s. Via Otranto n.27 - Maglie (LE) - P.Iva 04637850753.
Credits: Ruggeri&Associati Branding Digitale