QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO

[et_pb_section admin_label=”Sezione” fullwidth=”on” specialty=”off”][et_pb_fullwidth_post_title admin_label=”Titolo Post a Larghezza Intera” title=”on” meta=”off” author=”on” date=”on” categories=”on” comments=”on” featured_image=”on” featured_placement=”above” parallax_effect=”on” parallax_method=”on” text_orientation=”left” text_color=”dark” text_background=”off” text_bg_color=”rgba(255,255,255,0.9)” module_bg_color=”rgba(255,255,255,0)” title_all_caps=”off” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” title_font_size=”36px”]
[/et_pb_fullwidth_post_title][/et_pb_section][et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]
Di Luigi Pirandello
Regia di Matteo Tarasco
L’opera si presenta come un’accesa polemica contro il teatro di regia che, alla fine degli anni ’20, si stava diffondendo in Europa e affacciando anche in Italia. È una commedia molto divertente che mette in scena tutto ciò che accade fuori dalla scena.
Senza il regista lo spettacolo non può andare in scena, ma anche senza lo spettatore. In questo dibattito/conflitto tra regista e spettatore si insinua poi l’attore, che passa dal costituire un soggetto all’essere meramente un oggetto nelle mani del regista.
Cosa vedranno gli spettatori? Vedranno uno spettacolo non spettacolo. In altre parole sarà come spiare dal buco della serratura quello che accade in una sala prove, come sbirciare dietro le quinte per vedere la vita vera attraverso l’arte.
[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sul calendario dei nostri spettacoli e sul numero di posti disponibili!

©Tutti i diritti sono riservati
Edizioni Belpaese S.r.l.s. Via Otranto n.27 - Maglie (LE) - P.Iva 04637850753.
Credits: Ruggeri&Associati Branding Digitale